0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Condominio

Parcheggio pertinenziale

25 settembre 2019
Condividi


Abito in un condominio e sono proprietaria  di un posto auto esterno (è praticamente un parcheggio) che si trova lungo una strada comunale. Sul mio posto auto parcheggia purtroppo chiunque e sono costretta, dal Comune, a pagare ogni anno l'IMU.

Vorrei sapere come posso fare per liberarmene, o meglio come "trasformarlo" in un parcheggio pubblico e a quanto ammonta la spesa.
Lettera firmata

La legislazione in merito ai parcheggi c.d. “pertinenziali” è assai variegata. In primis è necessario capire se tale pertinenza al Suo appartamento è un parcheggio c.d. “ponte” (ovvero uno spazio destinato a parcheggio di cui debbono essere obbligatoriamente dotate le costruzioni realizzate dopo l'entrata in vigore della legge 6 agosto 1967, n. 765), un parcheggio c.d. “Tognoli” pubblico o privato (dalla Legge Tognoli n. 122/1989) o, infine, un parcheggio c.d. “libero” (ovvero la cui costruzione non rientra nelle predette leggi “ponte” e “Tognoli”). Tenendo conto delle innovazioni legislative avvenute negli ultimi 20 anni, si può riassumere brevemente così: i parcheggi “ponte” possono essere alienati separatamente dal bene principale mantenendo però un vincolo di destinazione d’uso se costruiti prima del 2005, senza alcun vincolo se costruiti dopo la L. n. 246 del 16 dicembre 2005. I parcheggi “Tognoli” privati possono essere venduti a patto che il parcheggio oggetto della cessione sia contestualmente destinato a pertinenza di un'altra unità immobiliare collocata nello stesso Comune; mentre per quanto riguarda i parcheggi “Tognoli” pubblici (ovvero posti auto realizzati su aree comunali o nel sottosuolo delle stesse, da destinare a pertinenza di immobili privati, concedendo il diritto di superficie dell'area pubblica ai privati interessati), essi non sono trasferibili se non insieme alla unità immobiliare a cui sono destinati quali pertinenze. Per quanto riguarda i parcheggi c.d. “liberi”, la proprietà di essi è liberamente trasferibile senza vincoli. Le consiglio di informarsi, in primis, sulla tipologia del Suo parcheggio pertinenziale.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.