0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Casa

Richiesta Documento

Condividi
Possiedo un'area che quando ho acquistato nei primi anni Ottanta rientrava di diritto nel PRG locale. A causa di vicende sull'acquisto ho potuto definire il rogito notarile alcuni anni fa. L'ho messa in vendita e per essere onesto con eventuali acquirenti, ho chiesto al Comune il rilascio di un documento che certifichi la destinazione dell'area secondo quando previsto dal PRG. Il documento mi serve per farlo visionare ad eventuali acquirenti. Il comune mi risponde con una lettera, dicendo che altri cittadini della zona nel costruire le loro abitazioni hanno occupato una cubatura superiore a quanto previsto nella concessione edilizia, ma che con una richiesta di sanatoria si sono messi in regola. Pertanto, in quell'area sono state iscritte delle prescrizioni che il Comune dovrebbe rivedere e decidere di conseguenza. Ora con la richiesta del pagamento dell'IMU su queste aree io mi chiedo e chiedo. Il Comune mi chiede di pagare l'IMU, ma non mi rilascia il documento richiesto. Se non ho quel documento ufficiale chi può essere interessato all'acquisto di un'area per costruirci la propria abitazione se in essa sussistono le prescrizioni?

Lettera firmata

Il certificato destinazione urbanistica è il certificato, rilasciato dal Comune, che riassume, in relazione ad un determinato terreno o immobile, quali sono le disposizioni urbanistiche che ne regolano l’utilizzabilità. In particolare queste informazioni riguardano: il regime di edificabilità del terreno e la natura urbanistica del terreno o dell’immobile. Detto certificato svolge quindi la funzione fondamentale di rendere conoscibili le caratteristiche urbanistiche di un terreno o dell’immobile sintetizzandole in un singolo atto. Il certificato di destinazione urbanistica viene rilasciato dal Comune su domanda del soggetto interessato entro 30 giorni dalla presentazione della domanda e ha validità di un anno. Nel caso in cui il Comune non provveda al rilascio del certificato in oggetto i cittadini possono ovviare mediante una dichiarazione da parte del soggetto che intende cedere l’immobile o il terreno. Questa deve contenere l’attestazione dell’avvenuta richiesta e della destinazione urbanistica del terreno nel rispetto degli strumenti urbanistici vigenti. Nel caso in cui manchino gli strumenti urbanistici, oppure questi esistano e contengano la prescrizione di strumenti attuativi, nella dichiarazione deve darsene atto.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.