0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Primo Piano

;

PRIMO PIANO

Piccole cose nella pandemia

Nell’emergenza di queste settimane dovute al coronavirus abbiamo un’inattesa possibilità di scoprire o riscoprire cose, oggetti,...

PRIMO PIANO

I Frati Cappuccini all’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo

Sono cinque i Frati Cappuccini che svolgono il loro servizio presso l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo. In questo tempo di pandemia, sono...

PRIMO PIANO

Opera San Francesco aperta per emergenza

Mense, Docce e Poliambulatorio rimangono aperti per garantire ai poveri un punto di riferimento anche durante l’emergenza sanitaria in atto....

PRIMO PIANO

Dobbiamo dare un senso alla croce

Il card. Giovanni Angelo Becciu è una delle personalità più autorevoli della Chiesa cattolica. Dopo essere stato nunzio...

PRIMO PIANO

La Quaresima con Frate Indovino

Oggi che sperimentiamo ancora una volta la fragilità della condizione umana, uniamoci in preghiera per invocare la misericordia di Dio. In...

PRIMO PIANO

Serve un sussulto di umanità

La guerra siriana, iniziata nel 2011, è la cattiva coscienza del mondo intero. Le colpe sono equamente ripartite tra i diversi attori. I veri...

PRIMO PIANO

Amazzonia SOS globale

Le temperature salgono, si sciolgono i ghiacciai, la desertificazione avanza, si scatenano gli uragani. E intanto la finanza globalizzata sfrutta la...

PRIMO PIANO

«Laudato Si’», responsabilità da vivere

Nel bosco che avvolge l’eremo delle Carceri sopra Assisi ci si imbatte in un gruppo bronzeo raffigurante tre frati seduti per terra, di cui uno...

PRIMO PIANO

La “Carta della Terra”

Consapevolezza dell’interdipendenza di sfide dalla politica all’economia Da un lato possiamo guardare alle grandi siccità e...

PRIMO PIANO

Antropocentrismo redento

La Sacra scrittura mette l’uomo al vertice della Creazione che viene orientata al suo servizio, nella prospettiva...

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.