0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Natura&Uomo

Salvare il mondo dalla distruzione

12 settembre 2019
Condividi
Il prologo del decreto conciliare sulla Chiesa nel mondo contemporaneo è la chiave per capire quanta importanza la Chiesa stessa attribuisca alla salvaguardia del Creato, prevenendo con molto anticipo le attuali discussioni al riguardo: «Il mondo che i cristiani credono creato e conservato in esistenza dall’amore del Creatore è caduto, certo, sotto la schiavitù del peccato… » (prologo della Gaudium et Spes). «L’uomo può e deve amare anche le cose che Dio ha creato. Da Dio le riceve:le vede come uscire dalle sue mani e le rispetta» (Gaudium et Spes, n. 37). Grazie a questo documento conciliare, dall’inizio degli anni Sessanta, tutte le riunioni fatte dai cattolici con i fratelli separati hanno come tema centrale la salvaguardia del Creato. Ne parlano in abbondanza i teologi e i documenti del Magistero. Nell’Esortazione Apostolica Laudato Si’, Papa Francesco dimostra che uomini e ambiente, creazione e società sono tra loro collegati. Questi argomenti vanno affrontati con un approccio integrale, con un discorso interdisciplinare, con lo scopo di combattere la povertà e per avere quelle condizioni che permettono di prendersi cura della natura e salvare “la creazione delicata”: «L’autentico sviluppo umano possiede un carattere morale e presuppone il pieno rispetto della persona umana, ma deve prestare attenzione anche al mondo naturale» (Laudato Si’, n. 5). In diverse occasioni, il Papa mostra il legame tra ecologia ed economia, tra inquinamento ambientale e povertà: «Ecologia umana ed ecologia ambientale camminano insieme» (Udienza generale, Giornata Mondiale dell’Ambiente, 5 giugno 2013). E nel suo appello alle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, nel dicembre 2014: «Il tempo per trovare soluzioni globali si sta esaurendo. Possiamo trovare soluzioni adeguate soltanto se agiremo insieme e concordi». Già nel discorso inaugurale del suo pontificato, Francesco aveva parlato dell’impegno comune a difesa della dignità dell’uomo, della costruzione di una convivenza pacifica fra i popoli e della necessità di custodire con cura il Creato.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.