0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Il Calendario dell'Avvento

La settimana, tra Ebrei, Romani e Cristiani

11 novembre 2019
Condividi
Punto 10 del testo

La settimana, lasso di tempo determinato dalle fasi lunari, ha sempre avuto un grande considerazioni in tutte le civiltà a noi vicine, ad esempio: ebraica, romana e cristiana.
Con l’italiano ci siamo. Ma altre lingue nazionali? Prendiamo l’inglese, dove subentra, accanto alla tradizione romana (tre giorni), la mitologia nordica (quattro giorni):
 
Monday
=
giorno della Luna
Tuesday
 
giorno di Tyr (= Marte)
Wednesday
 
giorno di Woden cioè Odino (= Mercurio)
Thursday
 
giorno di Thor (= Giove)
Friday
 
giorno di Frigg (= Venere)
Saturday
 
giorno di Saturno
Sunday
 
giorno del Sole
 

Ma dobbiamo parlare del Medioevo. Con un’ultima annotazione, ripresa dal Decameron di Giovanni Boccaccio. Arrivati alla fine della seconda giornata, giovedì, i dieci giovani eleggono regina della giornata successiva Neifile. La quale riflette a voce alta: «Come voi sapete, domane è venerdì, e il seguente dì sabato». Che facciamo? Il venerdì, sarà bene non novellare: è un giorno che, «avendo riguardo che in esso Colui che per la nostra vita morì, sostenne passione, è degno di reverenza; per che giusta cosa e molto onesta reputerei, che, ad onor d’Iddio, più tosto ad orazioni che a novelle vacassimo». Anche il sabato non si può: infatti di sabato «usanza è delle donne di lavarsi la testa e di tôr via ogni polvere, ogni sucidume che per la fatica di tutta la passata settimana sopravvenuta fosse; e sogliono similmente assai, a reverenza della Vergine madre del Figlio di Dio, digiunare, e da indi in avanti per onor della sopravvegnente domenica da ciascuna opera riposarsi; per che, non potendo così appieno in quel dì l’ordine da noi preso nel vivere seguitare, similmente estimo sia ben fatto, quel dì delle novelle ci posiamo». Tutti sono d’accordo, e decidono perciò di ricominciare a novellare la domenica: «e li due dì seguenti a quelle cose vacando che prima la reina avea ragionate, con disidèro aspettarono la domenica».
Avevano inventato la settimana corta. 

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.