0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Il Calendario dell'Avvento

La Pasqua e le altre feste mobili

04 novembre 2019
Condividi
Punto 32 del testo

Periodo di quaranta giorni, molto importante in seno all’anno liturgico è la Quaresima, caratterizzato dall’invito al digiuno ecclesiastico e altre forme di penitenza come la preghiera più intima e sentita finalizzata alla conversione a Dio. Viene vissuto come un cammino che prepara alla celebrazione della Pasqua, culmine delle festività cristiane. Rievoca i quaranta giorni trascorsi da Gesù nel deserto dopo il suo battesimo nel Giordano e prima del suo ministero pubblico. È anche il periodo in cui i catecumeni vivono l’ultima preparazione al loro battesimo.

 

Il nome è un’abbreviazione del latino quadragesima, ossia ‘quarantesima’, riferito a dies, sostantivo femminile: “quarantesimo giorno”. I quaranta giorni che si ricordano nella liturgia sono quelli trascorsi da Gesù nel deserto dopo il suo battesimo nel Giordano e prima del suo ministero pubblico. La Quaresima inizia, nel rito romano, con il mercoledì delle Ceneri, e termina con la messa inter vesperas in Cena Domini del giovedì santo, con la quale inizia il sacro Triduo pasquale; e arriva così a 44 giorni. Una prassi penitenziale preparatoria alla Pasqua col digiuno cominciò ad affermarsi fin dalla metà del II secolo; un paio di secoli dopo si hanno i primi accenni diretti a un preciso periodo pre-pasquale. In principio la preparazione alla Pasqua durava cinque settimane, cioè trentacinque giorni, a partire dalla quinta domenica prima di Pasqua; verso la fine del V secolo si prolungò al mercoledì in cui s’imponevano le ceneri ai penitenti. Tutt’ora, secondo il rito ambrosiano, parte dalla domenica successiva al Martedì grasso e si conclude il Giovedì santo con l’inizio del Triduo pasquale.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.