0
Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu
0

L'attualità e gli approfondimenti dal mensile

Frate Indovino

Il Calendario dell'Avvento

Il mese: tutto dipende dalla Luna

11 novembre 2019
Condividi
 
Punto 12 del testo

Il nome dei mesi: come nascono, cosa significano, qual è il modo di elencarli.

I nomi di questi sei mesi (prima del cambiamento dei nomi di luglio e agosto) dipendono dalla loro posizione originaria nel calendario romuleo, nel quale, mancando gennaio e febbraio, in quanto mesi di inattività agricola, i mesi erano dieci. Fu Numa Pompilio a completare il ciclo annuale inserendo quei primi due mesi. Peraltro marzo col Medioevo acquisì altri titoli per puntare al primato: è il mese dell’equinozio di primavera (punto di partenza del calendario astronomico); è il mese del rinascere della natura dopo il letargo invernale; è il mese dell’Incarnazione di Cristo; è il mese del primo segno dello Zodiaco, l’Ariete. E in molti luoghi l’anno iniziava davvero con marzo.
 

Rispetto ai mesi romani, è diversa la maniera medievale di nominarli. Nel latino classico il mese è un aggettivo che fa da attributo alla parola che precede:
mensis ianuarius, mense ianuario, pridie kalendas ianuarias. Nel latino medievale, invece, il mese è un sostantivo, e va al genitivo dopo il primo sostantivo: mense ianuarii, die primo ianuarii, pridie kalendas ianuarii. La stessa maniera che usiamo noi.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Inviaci un messaggio

Ti contatteremo al più presto

o vai alla pagina contatti
Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.