Servizio Clienti (+39) 075 5069369
Email info@frateindovino.eu

Almanacco

Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic
Cover Archivio

CALENDARIO 2021

FONTI FRANCESCANE

Laudato si'

"LAUDATO SI’, MI’ SIGNORE, PER QUELLI KE PERDONANO PER LO TUO AMORE".

[1800] Dopo che il beato Francesco ebbe composto le laudi sulle creature, che aveva chiamato Cantico di frate Sole, avvenne che tra il vescovo e il podestà di Assisi scoppiasse una grande discordia... Il beato Francesco, che era gravemente malato, udito ciò, fu mosso a pietà per loro... E così fece subito un verso nelle laudi sopraddette, per quella ircostanza... [Poi disse a due frati:] «Andate alla presenza del vescovo e del podestà e alle persone che sono con loro, e cantate il Cantico di frate Sole: confido nel Signore che egli subito renderà umili i loro cuori, ed essi torneranno all’affetto e all’amicizia di una volta»... Finite che furono le Lodi del Signore, il podestà si gettò ai piedi del vescovo, a sua volta il vescovo gli prese le mani, lo rialzò, e così con molto affetto e trasporto si abbracciarono e baciarono.

LAUDATO SI’, MI’ SIGNORE, PER QUELLI KE PERDONANO PER LO TUO AMORE
Tanto vale l’uomo, tanto vale la sua terra.
GIARDINO È questo il periodo migliore per il rinfoltimento del vostro tappeto erboso o l’impianto di uno nuovo. Non infastidite le piante acidofile con potature o sfoltimenti, eccetto in casi d’urgenza. Seguite la rifioritura delle rose con innaffiature e concimazioni.
ORTO Se le piogge dovessero ritardare, innaffiate moderatamente. Continuate le semine in pieno campo di lattughe, radicchi, indivie, rucola, spinaci, valeriana. Combattete con determinazione i parassiti delle varie qualità di cavoli. Ridate terra ai cardi. Imbiancate finocchi e sedani. Scarducciate le varietà precoci di carciofi, ridando terra e concimando. Controllate i vostri impianti di copertura e, se necessario, rinnovate con materiali validi.
FRUTTETO Completate la raccolta di pomacee (pere, mele) organizzandola in due riprese a distanza di 8-10 giorni, a seconda del grado di maturazione dei frutti. La temperatura di conservazione in frigorifero è di 1-2 °C sopra lo zero e l’umidità sopra l’80%. Attenzione alle arvicole (piccoli roditori) che vanno combattute con esche specifiche.
OLIVO Preparate le attrezzature per la raccolta delle olive: scale, teli, pettini, ecc..., e un ambiente fresco e arieggiato per collocare il raccolto su stuoie o contenitori adatti. Una buona (e breve) conservazione delle olive è essenziale alla qualità dell’olio.
VIGNA E CANTINA Immediatamente prima della raccolta delle uve evitate qualsiasi forma di potatura verde. Attenzione anche alla muffa grigia (o botrite): arieggiate il più possibile e al momento della vendemmia eliminate gli acini malati. Nella raccolta manuale delle uve fate attenzione a non schiacciare gli acini nei contenitori per evitare ossidazioni indesiderate e l’inizio di fermentazioni anomale. In cantina. Non possiamo dare in questo breve spazio indicazioni sufficienti per le varie tipologie di vinificazione e le varie fasi di esse. Il consiglio rimane, dunque, di farsi guidare da un bravo enologo, o da un buon libro di vinificazione. Giorni adatti per i travasi: dal 1° al 6 e dal 21 al 30.
OLTRE LE NUVOLE - Le stelle variabili. Il Sole è una stella che sostanzialmente mantiene un irraggiamento costante da alcuni miliardi di anni. Nell’Universo però sono molte le stelle che mutano periodicamente di luminosità. Fra queste molte sono visibili già con piccoli telescopi e perciò il lavoro dei dilettanti permette un monitoraggio costante fondamentale. Di regola le loro variabilità sono deboli, percepibili solo con strumenti. L’unica eccezione è costituita da Betelgeuse, la brillante stella supergigante rossa nella costellazione di Orione. Tuttavia la storia ci racconta di numerose apparizioni di stelle “ospiti”, invisibili fino al giorno prima ed improvvisamente esplose. L’ultimo fenomeno si verificò nel 1987 ma fu visibile per lo più dall’emisfero australe.
POSIZIONI PLANETARIE Il 10 del mese Venere entra in Scorpione. Il 14 Mercurio, in Bilancia, raggiunge la massima elongazione orientale (27°) e Nettuno, in Pesci, è in opposizione. Il 15 Marte entra nella costellazione della Bilancia, dove entrando anche il Sole, il giorno 22 alle ore 21.21, darà inizio all’Autunno. Permangono immutate le posizioni degli altri pianeti: Giove e Saturno in Acquario, Urano in Toro, Nettuno in Pesci.
LA PRINCIPESSA MAFALDA DI SAVOIA (Roma, 1902 – Buchenwald, 1944) fu la secondogenita di Vittorio Emanuele III. Si sposò nel 1925 con il principe tedesco Filippo d’Assia. Ignara dell’armistizio del 1943 e del fatto che il marito era stato arrestato dai tedeschi con l’accusa di aver partecipato alla congiura contro Mussolini, rientrò in Italia. Giunta a Roma riuscì appena a rivedere i figli quando, attirata al comando tedesco con l’inganno, venne arrestata e deportata nel lager di Buchenwald. Nel 1944 la principessa riportò gravi ustioni che la condussero tragicamente alla morte. Fortemente ancorata ai valori del Vangelo, fu sempre pronta alla carità.
«Il Dottore mi ha consigliato aria salmastra... ma con questi “chiari di luna” mi sono limitato ad appendere due sardine al ventilatore...».
L’EMICRANIA è causata da fattori a tutt’oggi non chiari. I pazienti di tale patologia sembra abbiano un sistema nervoso più vulnerabile ai cambiamenti improvvisi capaci di indurre modificazioni nell’attività del cervello, le quali a loro volta, innescano un processo infiammatorio. Grazie all’aiuto di specialisti prima va distinta l’emicrania da altre forme di cefalea magari con l’aiuto di un “diario del mal di testa” in modo da verificarne i più comuni fattori scatenanti. Vanno evitati: lo stress, alcuni alimenti (come formaggi fermentati), cioccolata, agrumi, vino, il fumo, alcuni farmaci, odori intensi, esalazioni di vernici e prodotti per la pulizia.
MAGONE Non è solo il ventriglio o stomaco dei polli, a Venezia denota uno stato di nausea (magòn) e a Milano un senso di penosa afflizione o preoccupazione. All’origine c’è un vocabolo longobardo che indica il gozzo: mago, che è molto vicino al tedesco moderno Magen (stomaco). Lo stomaco vuoto provoca afflizione e sofferenza e un grande Magen spiega il cambio di significato e la sopravvivenza del termine: “magone”.
“Come sembra difficile tante volte perdonare! Eppure, il perdono è lo strumento posto nelle nostre fragili mani per raggiungere la serenità del cuore. Lasciar cadere il rancore, la rabbia, la violenza e la vendetta sono condizioni necessarie per vivere felici”. Papa Francesco

Grillo Sparlante

Il pianto è una preziosa energia rinnovabile.
Dio ci guardi dall’astuzia incallita e dall’ecces siva ingenui t à .
Anche se una scimmia si veste di seta, resta una scimmia.
È meglio uno svantaggio già noto che un vantaggio sconosciuto.
Vale di più un passerotto in mano che cento che volano.
Per conservare l’amicizia è meglio essere separati da una parete.
Assicurati che la candela sia accesa, prima di spegnere il fiammifero.
ACETO ALLA MENTA - Ingredienti per 4 persone: ½ litro di buon aceto genuino di vino rosso - 4 ciuffetti di cime di menta - 50 g di zucchero.
- Esecuzione: Sciogliere lo zucchero nell’aceto e farvi macerare le foglie di menta per circa 15 giorni. Quindi filtrare per eliminare dette foglie di menta macerate e mettere il liquido in una bottiglia di vetro trasparente con una buona chiusura. L’aceto così aromatizzato è molto adatto per condire insalate e verdure crude.
FENOMENI CELESTI: Mercurio è visibile al tramonto, meglio nelle prime due decadi del mese. Venere è ancora ben visibile dopo il tramonto del Sole. Marte praticamente invisibile: a fine mese tramonta col Sole. Giove analogamente a Saturno, visibile salvo le ultime ore della notte.
MACCHIE SOLARI: frequenti brillamenti e facole; indici di stanca verso fine mese.
TEMPESTE MAGNETICHE: il campo magnetico terrestre raggiungerà un buon equilibrio.
GIORNATE FAVOREVOLI: si prevedono per tutto il mese; le condizioni positive geomagnetiche favoriscono dei buoni raccolti.
ABBAGLI «Le casse acustiche senza fili [apparecchi radiofonici n.d.r.] non hanno un valore commerciale. Chi pagherebbe per un messaggio mandato a caso, senza un destinatario particolare?». Dichiarazione molto avventata di David Sarnoff, imprenditore russoamericano, rilasciata nel 1921, in pratica quando già era un dirigente della Radio Corporation of America (RCA)!
CHE FUTURO! Una volta si guardava la TV per rilassarsi. In un prossimo futuro, tra litigi in diretta, pandemie, incendi devastanti, sparatorie, e quant’altro… la TV si guarderà per consolarsi!
Una volta in molti credevano di risparmiare con i prodotti di plastica. In un prossimo futuro in pochi saranno quelli che guadagneranno con i prodotti ecologici.
Una volta, quando si era giovani, gli amici si incontravano o in chiesa o in discoteca... In un prossimo futuro, da pensionati, si incontreranno o in farmacia oppure negli uffici della Mutua!
Il monogramma di Cristo è costituito dalle due lettere iniziali del nome di Cristo in greco X (chi) e P (rho) maiuscole e sovrapposte, ed è per questo detto chi-rho, ed anche crisma o chrismon. Usato simbolicamente per designare il nome di Cristo e, genericamente, il Cristianesimo stesso già a partire da Costantino il Grande. Spesso le due lettere sono inscritte in un cerchio in modo da creare l’impressione di una ruota a raggiera, divenendo simbolo cosmico e solare a cui venivano aggiunte ai lati anche le lettere Alfa e Omega, dove il Sole/Alfa e la Luna/Omega alludono forse al momento della crocifissione in cui il Sole si oscurò e comparve la Luna. Raffigurato sui labari e sulle bandiere è spesso circondato da una ghirlanda o corona della vittoria. Per questo motivo esso simboleggia la vittoria del Cristianesimo sulla terra e quella del Redentore sulla signoria del peccato.

Calendario

Richiedi subito la tua copia del Calendario

Sono presenti degli errori. Assicurati che i campi siano completi e corretti e reinvia il modulo.
Grazie ! La tua richiesta è stata inoltrata con successo. Ti contatteremo al più presto.