Il pensiero spirituale
Fede e Preghiera sono due realtà che si richiamano a vicenda: la Preghiera nasce dalla Fede, la Fede si sostiene e si...
leggi tutto

Magica vigilia televisiva nel “Buon Natale con Frate Indovino”

19 dicembre 2012
Parole e note di solidarietà dal Lyrick di Assisi

Grande animazione al Teatro Lyrick di Assisi, dove si rinnova per la quarta volta la magia del Natale di Frate Indovino. Già ieri, martedì 18 dicembre, c’era fermento per l’inizio delle prove con la troupe di RAI1 e gli artisti piccoli e grandi, famosi e in cerca di successo, che animeranno l’atteso appuntamento. Non si tratta del solito spettacolo: il Natale con Frate Indovino fa respirare momenti di cui si sente un crescente bisogno, soprattutto in questo tempo di difficoltà e di fatiche. Sono due ore - che andranno in onda la vigilia di Natale, su Rai1, con inizio alle 14:10 - durante le quali ci si riconcilia con la vera letizia, che è il cuore del messaggio francescano.

Le note che accendono mirabilmente la poesia del Natale e del bisogno di umanità e fratellanza sono portate innanzi tutto dalle ragazze e dai ragazzi del gruppo “Ti lascio una canzone”. Le loro interpretazioni dei motivi natalizi più noti, come Merry Christmas, Adeste Fideles, We are the world, evocano suoni e ricordi d’infanzia, che poi vengono illuminati dalle interpretazioni di volti popolari, conosciuti e affermati del mondo dello spettacolo e non solo, da Orietta Berti, che è un monumento nazionale della canzone - riesce a far sognare nonni, padri, figli e nipoti con “Io ti darò di più” o con “Il tema di Lara” - a Alex  Britti, al gruppo dei Controtempo. E poi Vittorio Grigolo, Rosalia Misseri, Noemi… Ma, come si è detto, il “Natale con Frate Indovino” dal “Lyrick” di Assisi è molto altro, molto di più, sia per chi vivrà dal vivo l’evento, che sarà registrato in anteprima appunto domani - mercoledì 19 dicembre - sia per i milioni di telespettatori che la vigilia di Natale vivranno le emozioni di un percorso ricco di sorprese, per esempio Flavio Insinna, attore e presentatore televisivo (“Don Matteo”, “Affari tuoi”, “La Corrida”…) e il giornalista televisivo Luciano Onder, notisssimo al grande pubblico per la sua longeva rubrica “Medicina 33”. C’è una novità di rilievo anche nella conduzione del programma: quest’anno sarà presentato da Fabrizio Frizzi, ammirato trascinatore della maratona televisiva “Telethon” per la raccolta di fondi da destinare alla ricerca. Insomma si tratta di un coro di parole, musica, testimonianze avvolte da una parola grande che si chiama “speranza”.

Con il suo “Natale”, Frate Indovino e i Cappuccini dell’Umbria vogliono portare nelle case degli italiani un messaggio alto, vibrante di pace, di solidarietà, di amore. “Dobbiamo aiutarci a sperare”, ha insistito nei suoi appelli il Ministro Provinciale dei Cappuccini umbri, Padre Antonio Maria Tofanelli, quest’anno tra gli autori del programma. Durante il pomeriggio televisivo sono stati anche proposti i destinatari degli aiuti che ogni anno Frate Indovino elargisce per iniziative e cantieri dove si gettano le basi della speranza di un domani diverso, di dignità e di promozione umana, ha concluso il Presidente dell’Opera Frate Indovino, il Rev. P. Antonio Maria Tofanelli.

Chi conosce Frate Indovino, che resta il calendario più diffuso in Italia, tanto da essere un motivo di italianità nel mondo, sa che quanto si raccoglie con la generosità dei lettori viene poi finalizzato in progetti filantropici e di sviluppo. Prima lo sapevano gli abbonati del popolarissimo calendario e coloro che sono legati alle gemme che nascono sul solido albero del calendario: il mensile “Frate Indovino”, il “Calendario dell’Avvento”, le pubblicazioni delle Edizioni Frate Indovino e Edizioni Francescane Italiane: ora da tre anni lo sanno anche milioni di italiani che dopo il programma televisivo natalizio si interessano e sostengono con generosità gli slanci di promozione umana di Frate Indovino. E sarà sicuramente così anche quest’anno, si può esserne sicuri, perché la nostra gente è sempre molto sensibile e partecipe verso chi si trova nel bisogno.
Bruno Del Frate

♦ “BUON NATALE CON FRATE INDOVINO”: lunedì 24 dicembre, ore 14:10 - RAI1.


Backstage "Buon Natale con Frate Indovino" - 2012


Foto Gallery
Contattaci
Edizioni Frate Indovino
Via Marco Polo, 1 bis
06125 Perugia - ITALY
  Numero unico Servizio Clienti
(+39) 075 5069369
CHIUSO:
il venerdì pomeriggio,
il sabato e i giorni festivi
info@frateindovino.eu    Fax (+39) 075 5051533 
 
© 2011 Edizioni Frate Indovino - pi 00478700545